Nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra STRESS e l’Ente autonomo Volturno srl (EAV), lungo la ferrovia Circumflegrea che collega il centro di Napoli con l'area nord-occidentale della città, è stato individuato il viadotto di Quarto lungo poco più di un km su 46 campate. Su due sezioni risulta installato un sistema di monitoraggio per l’allerta sismica immediata basato su sensoristica diffusa a basso costo.

D04

Le informazioni registrate dai sensori unite ad un accurato studio di vulnerabilità dell’opera possono essere sfruttate per stimare la probabilità di accadimento di danni, strutturali e non, di diversa intensità, e procedere ad azioni preferibilmente automatizzate per la mitigazione del rischio in tempo reale.

D05 rev2 LR

Il sistema di acquisizione in sito risulta installato, mentre la sezione della piattaforma dedicata alla gestione del rischio dell’infrastruttura ferroviaria è attualmente in fase di implementazione.